Via Valle d'Aosta 16/18 - 46100 - Lunetta-Frassino (MN) +39 338 915 2276 info@mantovac5.com mantovacalcio@pec.divisionecalcioa5.it
Il Mantova dei Mantovani!
chiuppano-mantova-10-novembre-2018

CARRÈ CHIUPPANO - BRUSCHI SERVICE MANTOVA 1-4

Sabato 10 Novembre @ Palestra Intercomunale ore 16:00

SERIE A2 SESTA GIORNATA:

CARRE’ CHIUPPANO ALTO VIC. V/S BRUSCHI SERVICE MANTOVA: 4-8 (p.t.0-1)

MARCATORI: 15’56’’-20’53’’- 36’17’’Manzali, 24’03’’- 33’36’’ Hernandez (C), 25’17’’ Lutta, 28’08’’ Ortega, 30’10’’ Leleco, 36’17’’-38’41’’ Ziberi, 39’05’’ Aut. Manzali, 39’38’’ Pedrinho.

CARRE’ CH: Jozic, Pendin, Masi, Fritsch, Pedrinho, Salado, Halimi, Buonanno, Tatulli, Zannoni, Hernandez, Restaino. All. Ferraro

MANTOVA: Ricordi, Gumeniuk, Villivà, Lutta, Leleco, Kytola, Ortega, Ziberi, Rocha, Manzali, Mancini, Fontaniello. All.Milella

ARBITRI: Di Micco di Sesto S.G., Beggio di Padova, crono:Scarpelli di Padova

Note: spettatori 400 circa, ammoniti Manzali, Pedrinho, Hernandez.

CARRE’ – Granitici! Il Bruschi Service Mantova Calcio a 5, con una prestazione sontuosa e con pochissime sbavature, espugna Carre’ per 8-4, rimanendo al secondo posto in classifica con una partita in meno, dietro a Villorba e Petrarca, rispettivamente vittoriose con L84 e Milano. Era una gara dal coefficiente difficilissimo, ma la squadra virgiliana la interpreta in maniera quasi perfetta, sbagliando pochissimo, chiudendo molto bene la difesa e colpendo con forza non appena si sono presentate le opportunità. Il rientro di Arrepiù, tenuto saggiamente a riposo nella gara di Coppa di martedì scorso contro il Milano è un vero toccasana per tutto il gruppo e il bomber di Londrina non delude presentandosi in forma davvero smagliante, segnando una splendida tripletta e deliziando il pubblico di Carrè con giocate di altra categoria, meritando di portarsi a casa il pallone della gara e il premio di uomo partita. Durante la settimana la squadra si è allenata con grande concentrazione, preparando la gara in maniera meticolosa, sotto l’egida strategia di mister Milella, l’uomo in più di questa splendida realtà. Grande soddisfazione per aver vinto in casa di un’ottima squadra e soprattutto aver dimostrato di potersela giocare con chiunque. In attesa del recupero contro il Milano, i virgiliani torneranno al lavoro già lunedì mattina, per preparare la gara di Coppa della Divisione di martedì sera contro il fortissimo Pesaro di serie A, che servirà per poter ulteriormente testare la forza di questo gruppo, che in silenzio, passo dopo passo, sta regalando grandissime soddisfazioni.

Si parte con Ricordi, Kytola, Leleco, Ziberi e Arrepiù. Non passa nemmeno un minuto che scatta il giallo per Hernandez, reo di aver simulato un fallo subito da Arrepiù. Ci prova Halimi ma la sua conclusione finisce a lato. Al 2’ subito Arrepiù show con il bomber che parte in fascia sulla sinistra e calcia in porta dove Jozic devia in angolo. Lo stesso Arrepiù subisce fallo sulla ripresa del gioco e dalla successiva punizione il calcio di Leleco su passaggio di Kytola finisce tra le braccia di Jozic. Al 3’ ci prova Pedrinho dalla distanza, ma Ricordi è attento. Al 4’ ancora Arrepiù che calcia dalla sinsitra ma Jozic devia in angolo, da cui nasce la conclcusione al volo di Leleco allontanata dalla difesa. Il Chiuppano prova dalla distanza con Zannoni, ma il suo tiro è alle stelle. Ancora Halimi prova da lontano, ma il suo tiro finisce a sinsitra della porta di Ricordi. Al minuto 8’ occasione per Rocha che calcia dopo un rimpallo favorevole, ma la sua conclusione finisce a lato. Al 10’ clamoroso palo di Halimi che da pochi passi prova a concludere di tacco ma la palla sbatte sul palo, dopo una azione manovrata partita dalla difesa. Al 11’ Ricordi respinge di piede la conclusione di Fritsch. Al 12’ bella ripartenza del Mantova con Mancini, ma la sua conclusione è frettolosa e finisce a lato. Ci prova Ziberi al 13’ dalla distanza ma il suo tiro finisce a lato dopo una bella combinazione con Kytola. Al 14’ Arrepiù si invola ma il suo tiro finisce a lato, come quello di Restaino che cerca la sorpresa dai 10 metri. Al 15’ Ricordi di piede respinge un incursione di Pedrinho a cui risponde ancora Arrepiù il cui tiro è deviato ancora in angolo. Al 16’ arriva il vantaggio Mantova che era nell’aria, con Arrepiù che conclude secco in porta un potente rasoterra, con passaggio millimetrico di Kytola dalla difesa per lo 0-1. Al 18’ ghiotta occasione per Restaino, ma da distanza ravvicinata è solo palo scheggiato. Nel finale ci prova Salado, ma Ricordi respinge.

La ripresa vede Pedrinho provarci al 1’ ma Ricordi esce e respinge lontano. Arrepiù è incontenibile e dopo una discesa a destra calcia rasoterra di precvisione sul secondo palo, nulla da fare per Jozic e 0-2 per il Mantova. Al 2’ intervento falloso di Pedrinho su Leleco con conseguente giallo. Al 3’ ci prova ancora Arrepiù con una discesa veloce sulla destra, ma il suo tiro viene repsinto da Jozic. Al 4’ fallo subito da Arrepiu, che batte lui stesso, ma il suo tiro vien respinto, prende palla Ziberi che conclude a lato. Al 4’ ci prova la volo Kytola ancora a lato. Al 5’ della ripresa accorciano i locali con Hernandez, con un gol bellissimo da posizione centrale che non la scia scampo, dopo che Manzali però aveva tentato un difficile pallonetto su l portiere locale in uscita. 1-2 e gara riaperta. Il Mantova però non si scompone e subito dopo riallunga con Lutta che è abile a sfruttare un rilancio veloce di Ricordi, mettendo dentro sul secondo palo l’1-3. Non passa nemmeno un minuto che il Mantova allunga ulteriormente con Ortega che in area si gira bevendosi un avversario e calciando di potenza e precisione il 1-4. A questo punto mister Ferrarto9 si gioca come consuetudine il portiere di movimento cercando di impensierire i biancorossi, ma stavolta la tecnica dell’uomo in più di cui i veneti sono maestri, non porta i frutti sperati, Ci pensa infatti Leleco ad allungare ulteriormente calciando dalla difesa nella porta rimasta sguarnita il 1-5, quando rimangono da giocare ancora 10 minuti. Ancora Leleco ci prova dalla destra ma la sua conclusione stavolta finisce sul palo, salvando per un attimo i locali, che si devono arrendere ancora una volta ad uno strepitoso Arrepiù che a porta vuota dalla destra calcia a rete il 1-6. I locali ci provano ancora con lunghe azioni manovrate con l’uomo in più, ma la difesa virgiliana solo raramente lascia spazio per le conclusioni e ogni qualvolta lo fa, trova un Ricordi che respinge senza particolari problemi. Al 13’ arriva la rete dei locali con Hernandez, abile a sfruttare uno dei pochi spiragli lasciati aperti dalla retroguardia biancorossa che porta il parziale sul 2-6. Dopo un paio di conclusione in porta dai piedi di Halimi e ancora Hernandez, il Mantova prende il largo con Ziberi che da solo deposita in rete il 2-7. Il Carre’ ci riprova con un grnde e prolungato possesso palla, ma il Mantova è pronto a colpire ancora e Ziberi, abilissimo a rubare ancora palla segna la rete del 8-2, che di fatto chiude la gara. Nel finale al 19’ da registrare la sfortunata autorete di Arrepiù di testa in azione difensiva e il gol di Pedrinho, che servono a rendere meno pesante il passivo con 4-8 finale che regala al Mantova i tre punti.