Via Valle d'Aosta 16/18 - 46100 - Lunetta-Frassino (MN) +39 338 915 2276 info@mantovac5.com mantovacalcio@pec.divisionecalcioa5.it
Il Mantova dei Mantovani!
mantova-citta-sestu-27-ottobre-2018

MANTOVA - CITTÀ DI SESTU 2-2

Sabato 27 Ottobre @ Pala Neolù ore 16:00

SERIE A2 QUARTA GIORNATA:


Gallery

BRUSCHI S. MANTOVA V/S CITTA’ DI SESTU: 2-2 (p.t.1-1)

MARCATORI: 4’59’’ Lutta, 17’08’’ – 26’47’’Hozjan (C), 35’09’’ Leleco.

MANTOVA: Ricordi, Gumeniuk, Villivà, Lutta, Leleco, Mariani, Ortega, Ziberi, Rocha, Manzali, Mancini, Fontaniello. All.Milella

SESTU: Erbi, Cadoni, Ruzzu, Cau, Hozjan, Rufine, Dall'Onder, Fois, Ruggiu, Etzi, Pierrilandim, Ganzetti. All. Mura

ARBITRI: Fedrigo di Pordenone, Parretti di Prato, crono: Plutino di Foggia

Note: spettatori 150 circa, ammonito Leleco.

Cronaca: Avanti a denti stretti! Il Bruschi Service Mantova Calcio a 5, deve cedere un punto al Città di Sestu che riesce a resistere all’assedio dei virgiliani per tutta la seconda frazione di gioco, tramutando in oro l’unica occasione pulita della ripresa, che gli consente di andare avanti ed ergere a difesa della propria metà campo, una vera e propria roccaforte che resiste ai colpi dei virgiliani, con un Etzi in giornata di grazia, che quando è battuto può contare sull’aiuto miracoloso dei legni e solo una perla di Leleco dalla destra che si infila sul secondo palo, dopo un imbeccata di Manzali, riporta la gara in parità. A proposito dei legni sono ben quattro quelli colpiti dai biancorossi che possono parecchio recriminare proprio soprattutto nella seconda frazione di gioco, quando il Città di Sestu viene messo alle corde, ma con grande sagacia da ottima squadra riesce a resistere strappando così un punto d’oro. Pareggio quindi che sta un po’ stretto al Mantova che se pur in formazione rimaneggiata, complici le assenze di Kytola e le non perfette condizioni di Arrepiù recuperato in estremis solo per qualche breve spezzone di gara, con la prestazione di oggi si toglie definitivamente di dosso l’appellativo di matricola, consolidando meritatamente la testa della classifica, che comunque si accorcia con il Petrarca che adesso si porta a quota nove ad una sola lunghezza dal Mantova.

Si parte con Ricordi, Lutta, Leleco, Ziberi e Ortega, con quintetto base che si presenta per la prima volta senza Kytola e Arrepiu. Come prevedibile il Città di Sestu inizia subito aggredendo alto il Mantova, ma Ricordi risponde subito presente ai tiri degli avanti Sardi. Ci provano prima Dell’Onder e poi Hozjan, ma il portiere virgiliano respinge bene. Il Mantova risponde con Leleco, ma il suo tiro finisce a lato. Al 4’ primo vero affondo del Mantova con Lutta che se ne va e ai dieci metri lascia partire un siluro che si infila nel sette senza lasciare scampo a Etzi 1-0. Il Mantova dopo il vantaggio si ritrae e lascia spazio alla manovra sarda, che avvolge la difesa virgiliana che però si disimpegna. Al 5’ bella uscita di Ricordi su incursione di Pierrilandim, al 6’ tiro alto sopra la traversa dalla distanza di Ruggiu. Entra Arrepiù e il Mantova guadagna subito terreno, tiro del bomber parato da Etzi in uscita. Il palo salva gli ospiti ancora su conclusione del bomber di Londrina che tenta il gol dalla sinistra. Al 7’ occasione per Dell’Onder che calcia ma Leleco in scivolata mura la conclusione. Al 9’ ci prova ancora Pierrilandim dalla distanza dopo battuta su calcio d’angolo, ma il suo tiro al volo colpisce il palo. Al 10’ ci prova Ziberi per il Mantova ma la sua conclusione dalla destra al volo viene respinta dalla difesa in angolo. Al 11’ azione manovrata degli ospiti che avanzano con il possesso palla, ma la conclusione finale finisce di poco a lato. Al 12’ uscita rischiosa di Ricordi palla al piede che lascia la porta sguarnita, gli ospiti riconquistano palla e calciano dalla distanza, ma sulla linea di porta è ben piazzato Ziberi che mette in angolo di testa. Al 14’ grande recupero di Arrepiù che arriva al limite dell’area ruba il tempo all’avversario, ma Etzi chiude lo specchio e la palla finisce a lato di un soffio. Al 15’ Ricordi a mano aperta ferma un tiro dal limite dell’area, deviando in angolo. Proprio dall’azione di calcio d’angolo arriva il pareggio del Città di Sestu, con tiro dalla sinistra dell’ottimo Hozjan che si infila rasoterra nell’angolino alla destra di Ricordi, riportando il match in parità. Al 18’ Mantova fermato ancora una volta dal palo, con un ispirato Leleco che si beve due avversari al limite dell’area, ma il suo sinistro di precisione si stampa sul legno. Al 19’ doppia occasione Mantova con Leleco e Ortega che provano a metterla dentro da centro area in mischia, ma le conclusioni vengono intercettate e deviate in corner dalla difesa.

La ripresa inizia subito con il brivido e dopo una conclusione di Ortega deviata in angolo, arriva ancora un palo per il Mantova, stavolta con Lutta che calcia benissimo al volo dalla destra, ma la palla non vuole entrare. Gli ospiti ci provano con il sempre presente Hozjan che cerca di impensierire Ricordi dalla distanza, ma il portiere virgiliano respinge. Al 3’ Arrepiù cerca la porta dalla sinistra, ma la conclusione finisce in corner, palla per Leleco che al volo calcia nello specchio ma Etzi alza sopra la traversa. Al 6’ doccia fredda per il Mantova che subisce lo svantaggio ad opera manco a dirlo ancora di Hozjan che dal limite dell’area calcia di precisione e porta i suoi sul 1-2. La reazione del Mantova è veemente e arrivano in serie due calci d’angolo ancora su Arrepiù e Leleco che cercano di riacciuffare la gara. Gli ospiti si chiudono molto bene a difesa del vantaggio e cercando di fare male al Mantova sulle ripartenze. Proprio su una ripartenza al 11’ è agile Ziberi a deviare in corner e poi Ricordi a respingere la palla lontano su conclusione di Pierrilandim. Ultimi acuti prima di un vero e proprio assolo della squadra virgiliana che ci prova come può a scardinare l’ottima retroguardia di mister Mura. Serve un azione del duo italo brasiliano Arrepiù Leleco per riportare al 15’ la gara in parità, con assist al bacio di Arrepiù sul secondo palo dalla destra, dove arriva in corsa Leleco che calcia di potenza un destro fantastico che non lascia scampo all’incolpevole Etzi. Al 17’ calcio di punizione per il Mantova con Leleco che ci prova ma il suo tiro viene deviato in angolo, da qui nuovo tiro di Ziberi, ma palla a fondo campo. Nei minuti finali si assiste ad un Mantova che cerca la vittoria ma le conclusioni vengono abilmente respinte dalla difesa Sarda che ben si disimpegna, lanciando la palla lontana. Al 18’ ci prova Dell’Onder di tacco, ma la sua conclusione pretende forse troppo e si spegne sul fondo. Al 19’ ghiottissima occasione per il Mantova con Arrepiù, ma il suo tiro viene parato da distanza ravvicinata e la gara si chiude sul 2-2 finale.