Via Valle d'Aosta 16/18 - 46100 - Lunetta-Frassino (MN) +39 338 915 2276 info@mantovac5.com mantovacalcio@pec.divisionecalcioa5.it
Il Mantova dei Mantovani!
ossi-bartolomeo-mantova-08-dicembre-2018

OSSI SAN BARTOLOMEO CALCIO A 5 - BRUSCHI SERVICE MANTOVA 1-8

Sabato 08 Dicembre @ Pala Ossi ore 15:00

SERIE A2 OTTAVA GIORNATA:

OSSI S. BART. V/S BRUSCHI SERVICE MANTOVA : 1-8 (PT 1-5)

Reti: 2’45’’ Sechi (O), 8’10’’ Di Guida, 9’-10’-28’20’’ Ortega, 18’-19’32’’-36’15’’ Manzali, 37’30’’ Rocha.

OSSI: Argilli, Demontis L., Cabras, Loriga, Belleddu, Fiori, Muresu, Fozzi, Sechi, Canu, Demontis N. All. Loriga.

MANTOVA: Fontaniello, Lutta, Ziberi, Ortega, Rocha, Gumeniuk, Leleco, Di Guida, Manzali, Ricordi. All.Milella

ARBITRI: Colangelo di Aprilia, Ribaudo di Roma2, Crono: Varola di Olbia.

OSILO (SS) – Maestrale forza 8! Il Bruschi Service Mantova Calcio a 5, torna dalla Sardegna con 3 punti in saccoccia, frutto della goleada rifilata al fanalino di coda Ossi San Bartolomeo. Con questa vittoria i biancorossi, complice la sconfitta del Villorba, tornano al secondo posto in classifica a 17 punti dietro alla capolista Petrarca che vince con il Bubi Merano e si porta a quota 21. Saranno proprio i patavini i prossimi avversari del Mantova, che sabato prossimo se la vedrà sul terreno di casa, contro la formazione più forte del girone, per cercare di trovare i tre punti e confermare le proprie ambizioni in chiave play off. Pur in formazione rimaneggiata causa le concomitanti assenze di Kytola impiegato con la nazionale, Leleco e Ricordi tenuti a riposo da mister Milella e provati da un viaggio massacrante, nella fredda cornice della palestra della provincia di Sassari, i virgiliani fanno il proprio dovere, portando a casa la partita. Buono il debutto del neo acquisto Di Guida, che bagna l’esordio con il gol del momentaneo pareggio, anche se sicuramente deve trovare ancora la migliore intesa con i compagni di squadra e buono pure il rientro di bomber Manzali con una tripletta, così come l’ottima prestazione di Ortega anch’esso autore di un hat-trick.

Si parte con un quintetto base tutto inedito, con il tecnico virgiliano che mette subito in campo Fontaniello tra i pali (debutto stagionale), Lutta, Rocha, Ziberi e Ortega. La prima occasione subito di Ziberi che scalda le mani all’estremo difensore locale, seguito da Ortega che si vede deviare in angolo il suo tiro. Subito dopo proprio Ortega che viene agganciato in area in maniera abbastanza plateale, ma gli arbitri fanno proseguire. Al 2’ doccia fredda per il Mantova, con tiro del numero 9 Sechi dalla distanza a mezza altezza che sorprende Fontaniello, portando in vantaggio i locali. Il brivido per il Mantova non finisce e i locali ci riprovano subito dalla distanza, colpendo una clamorosa traversa. Mister Milella suona la sveglia ai suoi e il Mantova decide di scendere finalmente in campo per disputare la partita. Al 6’ entra sul terreno di gioco Arrepiù Manzali e il bomber di Londrina è subito protagonista di un entrataccia da parte della difesa locale, che cerca di arginarlo subito con le maniere forti. Al 7’ proprio Manzali si gira solo in area e calcia a rete, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Ci prova anche Ziberi a mettere dentro dopo una bella imbeccata di Di Guida, ma la conclusione finisce di poco a lato. E’ il preludio del gol, che arriva puntuale dai piedi proprio del neo biancorosso Loris Di Guida, che al minuto 8’ mette dentro un passaggio di Manzali che aveva ricevuto palla da Rocha, siglando l’1-1. Il Mantova fa la partita e i locali difendono come possono, di fronte alla grande tecnica dei virgiliani. Il raddoppio è di Ortega che in area colpisce l’estremo difensore con un tunnel che si insacca in rete. La partita si incanala sui binari giusti e il Mantova pur senza strafare, manovra, gioca e conclude. Ci provano Rocha, Ortega, Di Guida e Ziberi ad aumentare lo score, ma è bravo il portiere ad opporsi. Al 9’ bella palla di Ziberi per Ortega che si fa trovare pronto sul secondo palo, mettendo dentro il 3-1. La gara diventa tutta in discesa per il Mantova che prima del riposo arrotonda ancora con Ortega e Manzali sullo scadere di tempo, con un bel gol nato da schema di calcio d’angolo. 

Nella ripresa i virgiliani badano più a controllare, piuttosto che infierire sull’avversario che mette in campo tutto quello che può. Nei primi minuti ancora conclusioni virgiliane verso la porta, con Rocha, Lutta e Ziberi. Verso il 5’ minuto si rivedono i locali dalle parti di Fontaniello, ma l’estremo difensore virgiliano, dopo la rete subita nel primo tempo, si riscatta ampiamente, compiendo un paio di parate importanti, nate da ripartenze dei locali. Al 8’ doppia occasione per Manzali, ma la palla finisce di pochissimo a lato. Ci pensa Ortega ad arrotondare ulteriormente il risultato al 18’ con bella girata al volo per il 6-1. I locali tentano di ridurre lo svantaggio inserendo il portiere di movimento, ma si trovano ancora di più scoperti, quando il Mantova decide di attaccare. Proprio con la porta sguarnita, il Mantova fa sette ancora con Manzali dalla distanza e chiude con Rocha al 17’, con tiro da centrocampo nella rete ormai vuota.

.